Tipi di videoproiettori

Un proiettore è un dispositivo ottico che proietta una figura o un’immagine su una superficie. Questa superficie è solitamente di colore chiaro e può essere uno schermo di proiezione, uno schermo bianco o a volte un muro. I proiettori possono essere utilizzati come alternativa a un televisore o a un monitor nei grandi raduni. I proiettori possono produrre sia immagini fisse come diapositive che immagini in movimento come video. Spesso i proiettori hanno le dimensioni di un tostapane e pesano solo pochi kg.

 3 tipologie di videoproiettori

In base alla sua proprietà di visualizzazione, i proiettori possono essere classificati in tre tipi. Essi sono:

Tubo a raggi catodici (CRT): un proiettore CRT è fondamentalmente un dispositivo di proiezione video. Utilizza un minuscolo tubo catodico ad alta luminosità per la generazione di immagini. Una lente è tenuta davanti al volto del CRT che focalizza l’immagine e la ingrandisce su un grande schermo di proiezione. Un proiettore CRT mette a fuoco l’immagine o il video attraverso le sue lenti per proiettarlo sullo schermo. Queste immagini vengono elaborate con l’aiuto di tre tubi CRT colorati (rosso, verde e blu).

Display a cristalli liquidi (LCD): il significato di Liquid Crystal Display è approssimativamente chiaro dal suo nome. La parola LCD assomiglia a due stati della materia, il liquido e il solido. Un display a cristalli liquidi utilizza i cristalli liquidi per proiettare un’immagine o un oggetto. Questi tipi di display sono generalmente utilizzati nei computer, nei computer portatili, nei televisori, nei videogiochi portatili e nei telefoni cellulari. I display in tecnologia LCD sono molto più sottili rispetto alla tecnologia CRT.

Elaborazione digitale della luce (DLP): il Digital Light Processing (DLP) è un’innovazione video che viene utilizzata per le unità di proiezione anteriore e posteriore. Il DLP viene utilizzato sia nella proiezione posteriore che in quella anteriore. E’ utilizzato regolarmente per la retroproiezione nei televisori e viene utilizzato anche nei proiettori anteriori per le unità destinate alle organizzazioni e alle aule scolastiche. Un DLP è disponibile in due strutture degne di nota, cioè un DLP a 1 chip e un DLP a 3 chip. Il Digital Light Processing fa uso di micro specchi chiamati Digital Micro mirror Device per riflettere la luce e le ombre su uno schermo. Questi micro specchi sono situati in un chip semiconduttore e sono piccoli. 

Per concludere, questi sono i tipi di videoproiettori presenti in commercio al momento. Ce ne sono veramente per tutte le esigenze: per scuole, compagnie o domestici. Ogni tipo ha le sue caratteristiche perciò considerate bene le vostre esigenze prima dell’acquisto di questi gioiellini. Buon acquisto!

Leggi anche Alcune modalità di cottura delle multicooker intelligente

Potrebbero interessarti anche...