La pulizia quotidiana di un tagliaerba elettrico

In primo luogo, dovete che bisogna sempre pulire il vostro tagliaerba elettrico poiché una corretta manutenzione vi permetterà di aumentare notevolmente l’aspettativa di vita del vostro modello.

Vi state chiedendo come bisogna pulirlo? Beh… Vediamolo assieme!

Pulizia da effettuare dopo ogni utilizzo

Vi consiglio di rimuovere lo sporco più importante dagli elementi di taglio dopo ogni utilizzo. In questo modo potrete impedire che i fili dell’erba che avete appena tagliato si possano seccare. Mi raccomando, la vostra sicurezza viene prima di tutto: ricordatevi – quindi – di staccare sempre la spina e di rimuovere la batteria del vostro tagliaerba elettrico. In questo moto vi proteggerete da eventuali scariche elettrici e salvaguarderete la batteria elettrica. Quest’ultima non deve mai entrare a contatto con l’acqua e nemmeno con dei liquidi come il ghiaccio secco.

Inoltre – come immagino sappiate –le lame sono estremamente taglienti e per questa ragione vi consiglio di indossare un paio di guanti. In commercio ci sono numerosi guanti speciali, concepiti proprio per questo tipo di pulizie.

Dopo aver preso questi accorgimenti, siete finalmente pronti a cominciare la pulizia vera e propria. Iniziate ad eliminare i ciuffi d’erba più grandi che si bloccano nelle ruote e nel dispositivo di taglio dopo ogni utilizzo. Inoltre, non dimenticatevi di pulire la struttura principale della camera di taglio in quanto quest’ultima ha la tendenza ad accumulare una notevole quantità di erba. Nel caso incontriate una resistenza da parte dei fili d’erba, allora potete provare ad utilizzare del ghiaccio secco o dell’olio. In questo modo dovreste indebolire sufficientemente lo sporco residuo per riuscire a toglierlo dalla parte interessata. Inoltre, l’olio può proteggere il tagliaerba elettrico dalla ruggine.

A cosa serve?

Vi state chiedendo a cosa serve fare questa pulizia al termine di ogni utilizzo? Dovete sapere che l’erba accumulata può causare intasamenti al vostro tagliaerba elettrico. Di conseguenza, durante l’utilizzo, l’erba tagliata potrebbe faticare ad essere convogliata nel sacco e a rimanere sul terreno.

 

Un tagliaerba elettrico è un vero e proprio investimento e – di conseguenza – dobbiamo cercare di mantenerlo sano e salvo a lungo. Prendendo questi accorgimenti, vi garantisco che l’aspettativa di vita del vostro prodotto aumenterà notevolmente.

 

Potrebbero interessarti anche...